Regolamento per la caccia alla Volpe in squadra 2018

 Scarica il regolamento per la caccia alla Volpe in squadra

Approvato il 12 Febbraio 2018

Art. 1 – Sul territorio della zona di pianura, dal 1 al 31 Gennaio, la caccia alla Volpe è consentita esclusivamente a squadre autorizzate e con l’uso di non più di 4 (quattro) cani per squadra.

Art. 2 – Ciascuna squadra potrà essere composta da un minimo di 5 ad un massimo di 30 cacciatori. In ogni squadra dovrà essere individuato un caposquadra ed un massimo di tre vice capisquadra, che sono responsabili dell’andamento della battuta e della compilazione dei relativi verbali, uno dei quali dovrà essere obbligatoriamente presente alle battute.

Art. 3 – Le domande di autorizzazione dovranno pervenire all’Ambito Territoriale Caccia ATC BI1 entro il 30 Novembre di ogni anno.

L’istanza da produrre in carta semplice, dovrà contenere:

  1. l’elenco nominativo di tutti i componenti la squadra, il numero del Porto d’Armi e data di rilascio con la firma del cacciatore
  2. i nominativi del caposquadra e dei vice caposquadra che, in assenza del responsabile, sono autorizzati a sostituirlo.

Art. 4 – Le autorizzazioni verranno rilasciate dall’ATC BI1 esclusivamente a squadre composte  da cacciatori ammessi all’esercizio venatorio nello specifico Ambito Territoriale di caccia della Provincia di  Biella.

Art. 5 – Il caposquadra, e in sua vece il vice caposquadra, oltre ad avere la responsabilità della squadra, è tenuto a compilare per ogni battuta l’elenco dei cacciatori partecipanti, nonché l’apposita scheda predisposta dall’A.T.C. B.I.1.

Art. 6 – Durante le battute di caccia alla volpe è vietato abbattere qualunque altra specie di fauna selvatica e portare cartucce diverse da quelle a munizione spezzata, pena la revoca dell’autorizzazione oltre l’applicazione delle sanzioni previste dalla legge.

Art. 7 – Il responsabile di ogni squadra è tenuto a presentare, entro il 15 di Febbraio, la scheda riepilogativa, predisposta dall’Ambito Territoriale Caccia ATC BI1, contenente:

  • il numero delle battute effettuate e l’elenco dei partecipanti;
  • il numero, relativo peso medio, il sesso e l’età media presunta dei capi abbattuti.

Art. 8 – Ad ogni squadra sarà fornito l’elenco delle G.G.V.V. che si sono rese disponibili per l’accompagnamento al quale ci si dovrà rivolgere per la richiesta di presenza alla battuta. (E’ fatto obbligo per le uscite la presenza della Guardia).

Art. 9 – Le volpi abbattute dovranno essere consegnate, agli Agenti di Vigilanza accompagnatori per inoltro all’Asl e verrà riconosciuto alla squadra, un compenso di € 10 per ogni capo abbattuto.